√ LIRICAMENTE.IT >>IL SITO PER GLI APPASSIONATI DI MUSICA LIRICA E OPERA LIRICA Concorso Internazionale di canto lirico di Spoleto Corsi di Alta Formazione Accademia Maggio Musicale Fiorentino
Dati dimenticati?

IL SITO PER GLI APPASSIONATI DI OPERA LIRICA

Chiudi Finestra
Home  Mappa  Contatti  RSS 
Tu sei qui:  Home > Forum musica e opera lirica > Discussioni Forum

Risposte per il messaggio:
Insegnante di tecnica vocale a Milano

 

Vai a:

 
 
 
  • Autore: Olga Bakali, 26/02/2008

  • Cari amici io sarò a Milano dal 20 Marzo fino al 25 Aprile. Io vorrei lavorare sulla mia tecnica con un insegnante specializzato nella tecnica vocale. Per favore fatemi sapere se avete qualche nome in mente. Grazie tante.
  • Autore: Maria, 19/04/2008

  • Cara Olga, ho 38 anni sono diplomata e insegno da circa 5 anni se vuoi posso darti delle direttive in merito alla tecnica vocale in quanto, oltre a cantare presso alcuni teatri sia come artista del coro sia come da solista, insegno privatamente cercando di approfondire molto sulla tecnica di base (fondamentale per utilizzare l'emissione corretta dei fiati) ed il giusto appoggio (se non c'è questo di base si rischia di farsi male). Sono domiciliata a Milano (CORSICO) da circa 5 mesi per lavoro nella speranza di stabilirmi definitivamente; non ho momentaneamente un pianoforte poichè aspetto di trasferirmi in un mio appartamento sempre qui a Milano spero da Maggio, ma per la tecnica sulla respirazione all'nizio non serve lo strumento basta avere una piccola tastiera o un diapason. Poi se vuoi continuare e ti trovi bene si troverà una soluzione. La mia residenza è a Palermo ma purtroppo il lavoro lì e limitato. Se vuoi considerando che stai qui sino al 25 posso darti qualche lezione di tecnica per valutare il tuo livello e la tua impostazione. Posso darti un mio parere e capisco benissimo che tutti noi abbiamo bisogno di confrontarci per capire e migliorare per crescere; anch'io lo faccio nonostante abbia delle basi abbastanza solide. Comunque, se vuoi contattarmi il mio cell. e' 3381117599 per parlarene meglio, perchè vorrei capire cosa vuoi fare, cosa ti interessa veramente, considerando che hai poco tempo per stare a Milano. Dal 28 io sono impegnata per dei concerti e delle audizioni; se vuoi i miei orari per poterti dare qualche lezione solo dalle ore 18:00 in poi giorni feriali o, tra Sabato e Domenica tranne il 3 Maggio. Ciao in Bocca al Lupo. Ricoradati che nonostante insegno e studio da circa 10 anni, continuo ad esercitarmi perchè c'è sempre da imparare: è come la Palestra, se non ti alleni io modo costante, non potrai otttenere quei risulati che vorresti; se l'abbandoni e faticoso riprendere l'esercizio ma in utti i settori specialmente quello del canto. A presto! Buona fortuna.
  • Autore: Maria Paola, 07/05/2008

  • Ciao Olga, se posso permettermi di consigliarti... prima di affidarti ad un'insegnante di canto... ascolta come canta! Secondo la mia esperienza, non basta che un insegnante abbia dei titoli di studio: serve che sappia cantare e che abbia avuto un percorso di apprendimento di una tecnica tale per cui sappia quali difficoltà può incontrare uno studente. Se non sa cantare, è inutile sprecare tempo... difficilmente potrà essere capace di insegnare. Dobbiamo dire basta agli insegnanti di canto improvvisati che rovinano le belle voci dei giovani studenti appassionati. Scusa lo sfogo, ma la brutta esperienza che ho avuto in passato mi ha spronato a voler intraprendere una battaglia contro i "magnasoldi" incapaci. Ovviamente, il messaggio non è rivolto all'insegnante di canto che si è proposta, perchè non la conosco e quindi non posso sapere se sia brava oppure no, ma sono sicura che se è brava, condivide con me questo suggerimento.
  • Autore: Ophelia, 12/09/2008

  • Se vuoi risparmiare tempo e investire su una buona tecnica vocale non affidarti a emeriti sconosciuti. Il diploma non basta per dirsi buoni INSEGNANTI della tecnica vocale. Io mi sono diplomata con il massimo dei voti e la lode in canto lirico e pianoforte, ho debuttato in vari teatri, ma non mi sogno di insegnare canto perchè non mi sento ancora in grado di insegnare a nessuno. Anche se i soldini fanno gola a molti bisogna anteporre la correttezza all'avidità. E tanti "MUSICISTI" non lo fanno.
  • Autore: Daniela, 30/09/2008

  • Il TEAM del nostro laboratorio L.G.A. attualmente collabora con un ottimo insegnante di tecnica e interpretazione vocale, in carriera con pluriennale esperienza di insegnamento, attualmente docente di canto annuale, c/o Civico Istituto Musicale, o tramite Master Class di breve durata, a Milano. Di formazione : scuola di Manuel Garcia, corsi di perfezionamento con numerevoli Grandi Artisti tra cui G.Bechi, A.Kraus, S.Ramey, R.Patanè Se sei interessata puoi contattarci tramite i riferimenti che ho lasciato alla redazione. Ciao Daniela
  • Autore: claudia maria, 18/10/2008

  • E' vero: non serve essere diplomati per esser bravi ad insegnare, ma vi assicuro che non serve nemmen aver cantato tanto. Nella mia vita ho studiato con i piu brvi cantanti che potessero esserci, ma il migliore è stato un tenore poco conosciuto in Italia che vive qui nelle vicinanze di Parma e che mi ha aperto le "orecchie"!!! Perchè per insegnae ci vuol orecchio per capire cosa stai facendo che muscoli stai usando ecc... E solo così che ho potuto imparare.
  • Autore: ophelia, 21/10/2008

  • E' anche vero che un insegnante che per un allievo puo' sembrare eccezionale, ad altri non comunica nulla o puo' risultare odioso di carattere. Per sapersi ascoltare basta usare le orecchie, chi è provvisto di musicalità sa distinguere un sono buono da uno non buono, il fatto è che molti cantanti tendono a fare uscire quanta piu' voce possibile, trascurando spesso perfino l'intonazione!!! Questo perchè in teatro ci si deve far sentire, peccato che un suono ricco di armonici a volte non basti a "bucare" l'orchestra, perchè non ha punta. La sensibilità, il gusto, e l'essere astuti a saper utilizzare le proprie carte buone dipendono da noi. Ognuno parla per esperienze personali, ovviamente. Io penso che la buona riuscita per un cantante stia anche nell'individuare le proprie doti e saperle sfruttare rispettando con pazienza la propria evoluzione vocale.
 

Vai a:

 
 
 
Cookie | Privacy Policy | Copyright 2006 © | Powered by Andrea Ferretti | 12/5/16 19:32
Liricamente.it utilizza cookie, anche di terze parti. Se vuoi saperne di pi¨ o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie    Leggi tutto Ok