√ LIRICAMENTE.IT >>IL SITO PER GLI APPASSIONATI DI MUSICA LIRICA E OPERA LIRICA Concorso Internazionale di canto lirico di Spoleto Corsi di Alta Formazione Accademia Maggio Musicale Fiorentino
Dati dimenticati?

IL SITO PER GLI APPASSIONATI DI OPERA LIRICA

Chiudi Finestra
Home  Mappa  Contatti  RSS 
Tu sei qui:  Home > Forum musica e opera lirica > Discussioni Forum

Risposte per il messaggio:
Uso del diaframma nel canto lirico

 

Vai a:

 
 
 
  • Autore: selene, 23/05/2008

  • Salve mae da poco mi sono iscritta al vostro forum scoperto per caso...è davvero bellissimo e vi faccio i miei complimenti per la competenza e l'impegno col quale date le vostre risposte...io in proposito avrei un problema che penso abbia riscontrato in molti: il diaframma! sono un mezzosoprano e il mio insegnante mi ha spiegato che l'aria che si inspira si prende dalla bocca e non dal naso come io avevo letto su vari libri...ma con questo metodo ho riscontrato che dopo un pò che canto ho mal di gola e non penso sia proprio un fattore positivo...tecnicamente ho capito come funziona all'interno del nostro corpo con la respirazione diaframmatica ma non riesco a metterla in pratica...ho fatto qualche audizione e da ognuno mi sono sentita dire che ho una voce molto bella ma che devo curare di più la respirazione...Sono disperata, non so come fare anche perchè non ci son tanti bravi insegnanti dove abito io...potrebbe darmi lei qualche consiglio...anche se capisco che tramite computer è molto difficile...la ringrazio anticipatamente e mi scuso per la lunghezza del messaggio!
  • Autore: Mae, 23/05/2008

  • Ciao Selene, mi scuso per l'invadenza, dato che il mio spazio risiede nella rubrica "L'Esperto" ma la redazione ha ritenuto opportuno che ti rispondessi attraverso questa sezione.
    Dunque vediamo... la respirazione fatta attraverso la bocca, è un metodo che non sempre trovi descritto sui testi dacchè, per puro fatto igienico, si consiglia di respirare attraverso il naso.
    Bisogna comunque sapere che, respirare velocemente è praticamente impossibile col naso, per cui, durante un brano che necessita di respirare anche se non ci sono pause, bisogna farlo con la bocca; inoltre non dimenticare che, respirando con la bocca, si ha la possibilità di rilassare tutte le parti molli e di dare alla bocca una ottima cavità pronta ad accogliere il suono (lingua bassa, palato alto ecc..) quindi la cosa non è così negativa come molti prospettano (non è vero che la cavità si asciuga, dacchè la lingua va a comprimere le ghiandole salivari sul fondo della bocca);
    l'unica cosa.... rischiosa è quando si canta all'aperto, qualora ci fosse aria fredda intorno potrebbe portar nocumento alle prime vie respiratorie, ma non credo sia stato questo a farti venire il mal di gola.
    Piuttosto bisogna far attenzione a non "stracapire" cioè a male interpretare certe indicazioni quindi non forzare, non spingere ma cantare sempre con rilassatezza e concentrazione, il diaframma deve fare il suo lavoro senza far intervenire muscolature estranee o che ostacolino il normale fluire dell'aria e quindi della voce.
    Lo so che non è semplice come sembra, ma se il tuo è un buon maestro, ti spiegherà 10, 100, 1000 volte ancora quello che non ti è ben chiaro e, quando risolverai il problema, dirai a te stessa "Ma se era così semplice, perchè non l'ho capito prima?".
    Forza Selene, un Mezzosoprano, solitamente, ha grinta da vendere, datti da fare e vedrai che i risultati non tarederanno! Un abbraccio. Mae
    P.S. Magari la prossima volta scrivi la domanda all'esperto invece del forum se vuoi rivolgere un quesito direttamente a me!
  • Autore: selene, 24/05/2008

  • La ringrazio infinitamente per i suoi chiarimenti...le farò sapere se ci saranno novità grazie ancora e complimenti per la sua competenza.
Cookie | Privacy Policy | Copyright 2006 © | Powered by Andrea Ferretti | 12/4/16 23:16
Liricamente.it utilizza cookie, anche di terze parti. Se vuoi saperne di pi¨ o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie    Leggi tutto Ok