√ LIRICAMENTE.IT >>IL SITO PER GLI APPASSIONATI DI MUSICA LIRICA E OPERA LIRICA Convenzione soci liricamente Corsi di Alta Formazione Accademia Maggio Musicale Fiorentino

IL SITO PER GLI APPASSIONATI DI OPERA LIRICA

Chiudi Finestra
Home  Mappa  Contatti  RSS 
Tu sei qui:  Home > Forum musica e opera lirica > Discussioni Forum

Risposte per il messaggio:
cantare senza riscaldarsi

 

Vai a:

 
 
 
  • Autore: daniela, 03/04/2012

  • Salve volevo chiedere se cantare a casa ariette (studio solo da due anni) da soli senza scaldarsi la voce con vocalizzi (a volte mi prendono dei raptus) potrebbe essere dannoso. Lo faccio spesso.
  • Autore: Serena, 13/03/2013

  • Ciao Daniela,purtroppo credo proprio che cantare delle arie senza prima riscaldarsi non sia molto indicato. Ti capisco perfettamente quando dici che ti prendono i raptus, succede anche a me, anche se così facendo non ho a disposizione tutti i miei suoni "messi bene". Immagina di essere un'atleta: non ti sogneresti mai di metterti a correre, a saltare o a sollevare pesi da ferma senza prima aver fatto un adeguato riscaldamento, sia perchè questo costituirebbe uno stress eccessivo per i muscoli che quindi a lungo andare si danneggerebbero, sia perchè così facendo i tuoi muscoli non avrebbero la prontezza necessaria per garantirti una buona performance. Tuttavia c'è anche da chiedersi se a te frega qualcosa di poter danneggiare eventualmente le corde vocali o di non avere i sovracuti o i bassi potenti: in pratica, hai intenzione di studiare, cantare in pubblico, fare concorsi etc... oppure la tua passione si limiterà ad essere espressa in questi raptus? Nel primo caso ti consiglio di smettere con i raptus o cercare di limitarli, (magari accennare soltanto senza sparare troppo, ma nel secondo caso secondo me puoi anche non farti troppi problemi e lasciarti andare. In fondo è per questo che l'uomo usa la musica, per usare un alfabeto universale alternativo che possa esprimere concetti inesprimibili a parole.
Cookie | Privacy Policy | Copyright 2006 © | Powered by Andrea Ferretti | 9/29/20 04:16
Liricamente.it utilizza cookie, anche di terze parti. Se vuoi saperne di pi¨ o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie    Leggi tutto Ok