√ LIRICAMENTE.IT >>IL SITO PER GLI APPASSIONATI DI MUSICA LIRICA E OPERA LIRICA Concorso Internazionale di canto lirico di Spoleto Corsi di Alta Formazione Accademia Maggio Musicale Fiorentino
Dati dimenticati?

IL SITO PER GLI APPASSIONATI DI OPERA LIRICA

Chiudi Finestra
Home  Mappa  Contatti  RSS 
Tu sei qui:  Home > Forum musica e opera lirica > Discussioni Forum

Risposte per il messaggio:
Cantare ai matrimoni

 

Vai a:

 
 
 
  • Autore: Dolores Conchita Marmone, 21/09/2008

  • Carissimi è da parecchio che non scrivo non per disinteresse o altro ma è che sto cercando il modo migliore per farmi conoscere. Mediante i consigli di Alida vorrei mandarvi un'audioregistrazione e il mio curriculum. Solo che per la prima ci vuole un pò di tempo. Fra l'altro questa è la quarta volta che tento di spedirvi un messaggio ma ogni volta ho trovato un'intoppo. Spero che sia la volta buona. Vorrei chiedere ad Alida il cantare ai matrimoni riguarda la chiesa o anche la sala? Grazie, a presto, salutissimi. Dolores
  • Autore: Alida, 25/09/2008

  • Che cosa intendi tu per "sala"? Comunque generalmente ai matrimoni si canta o la musica sacra in chiesa, altrimenti si può animare l'evento portando un repertorio classico/leggero ed eseguendolo durante il rinfresco, dopo il pranzo etc...
  • Autore: Dolores Conchita Marmone, 26/09/2008

  • Carissimi sto cercando il modo migliore per farmi conoscere cioè mandarvi una mia videoregistrazione e il curriculum. La prima richiede un pò di tempo, intanto vorrei chiedere ad Alida delle informazioni sul cantare ai matrimoni, cioè la situazione si risolve in chiesa e in sala o si può scegliere fra l'una o l'altra possibilità. Grazie, salutissimi Dolores
  • Autore: Alida, 26/09/2008

  • Cara Dolores, mi sembra che tu sia piuttosto preoccupata: io però non ho mai personalmente cantato a un matrimonio, non so quindi che cosa effettivamente avvenga, ma immagino non ci sia una scaletta fissa. Credo che dovresti mettere degli annunci dicendo che ti accorderai al repertorio e al momento richiesti dal cliente, ma prima di fare questo cerca su internet delle agenzie di cantanti per avvenimenti (matrimoni, musica sacra, inaugurazioni), leggi il loro "slogan" (cioè cosa offrono, che tipo do musica e per quali occasioni, se in sala o in chiesa) e... copia! Poi starà al cliente decidere quando tu devi cantare, mica c'è un'etichetta immutabile!
  • Autore: Dolores Conchita Marmone, 27/09/2008

  • Grazie tante Alida per la disponibilità e la pazienza che mi stai dimostrando. Farò oro dei tuoi consigli, sai io sono un po' ansiosa e un po' fracchiona perchè ho iniziato tardi a poter realizzare questo sogno ma alla fine come in tutte le cose riesco sempre a cavarmela. Ti abbraccio. Dolores
  • Autore: Ginevra, 02/10/2008

  • Ciao, sono nuova del forum e scusate se mi intrometto in questa discussione... Io ho cantato in vari matrimoni, sia in Chiesa (repertorio classico) sia in sala (repertorio leggero)... Tutto dipende dal pubblico che trovi. In sala, soprattutto, capita che ad esempio gli sposi siano entusiasti ad un programma più "chic", ma poi gli ospiti vengono a lamentarsi perchè si annoiano e vogliono ballare... all'80% succede così. Quindi l'ideale da proporre al ristorante - secondo me - è alternare momenti "di classe", da sottofondo, a momenti di coinvolgimento degli invitati. Una buona soluzione (se tu, come me, non sei entusiasta all'idea) potrebbe essere farti affiancare da un animatore che curi esclusivamente questa seconda parte. In bocca al lupo!
  • Autore: Dolores Conchita Marmone, 04/10/2008

  • Ciao Ginevra, sono molto contenta che tu abbia voluto prendere parte a questa discussione e hai centrato proprio il punto, solo che mi devo preparare questo tipo di repertorio più leggero. Ho già delle idee in proposito ma se tu gentilmente me ne fornissi delle altre te ne sarei molto grata per es. il latino americano? L'idea di una presenza maschile che faccia da animatore è giusta. Certamente penso che debba andare presso un'agenzia almeno per i primi contatti e poi non voglio sembrare venale ma i compensi su quanto si aggirano? Grazie mille ciao Dolores
  • Autore: Ginevra, 04/10/2008

  • Ciao Dolores. Sì, il latino americano è un'ottima idea - specialmente i balli di gruppo piacciono molto - , dalle mie parti vanno forte anche tarantelle & co. (io sono calabrese!), i canti locali tradizionali... L'animatore può essere anche femminile, anzi, io una volta ho collaborato con una ragazza che aveva precisamente questa funzione: ballava in testa al gruppo per "fare da guida", girava tra i tavoli coinvolgendo gli ospiti, faceva karaoke etc etc...Io mi occupavo, insieme a un amico, della parte "soft" (il sottofondo durante la cena) e "romantica" (il ballo degli sposi e coi genitori). Il mio repertorio è "leggero ma non troppo": Céline Dion, W.Houston etc...poi ultimamente con mio marito stiamo proponendo un repertorio di classici della canzone arrangiati per chitarra e voce, adatto soprattutto per "matrimoni chic", se gli sposi vogliono anche l'animazione, però, devono cercare loro... I compensi: si può anche guadagnare bene, dipende da quello che offri...chiaramente, in più si è più si chiede... e meglio si guadagna in proporzione (un conto è che tu debba pensare all'intera serata, un conto è pensare solo al sottofondo!)... Ti rinnovo l'in bocca al lupo!
  • Autore: Dolores Conchita Marmone, 07/10/2008

  • Ciao Ginevra, sono contentissima della tua risposta. Io ho una voce spiccatamente lirica comunque devo cercare di cavarmela. E' bello avere un marito con cui confrontarsi e collaborare, non è il mio caso anzi! Comunque dai, si sa, la lotta è continua. Secondo te, pensi che io debba rivolgermi ad un'agenzia almeno per i primi tempi? Contatti ne ho molti ma ho notato che quando si tratta di cantare dietro compenso le cose diventano molto difficili. Io sono pugliese, di Bari, c'è molta concorrenza diciamo così. A risentirci, grazie per l'imbocca al lupo, ne ho tanto bisogno e altrettanto a te, ciao Dolores
  • Autore: ginevra, 27/10/2008

  • Ciao Dolores, scusa se rispondo tardi ma sono stata molto indaffarata... Per quanto riguarda le agenzie, non so consigliarti, non ne ho mai usufruito. So benissimo cosa intendi riguardo la difficoltà a ricevere compensi! Purtroppo è così: "la gente" pensa che a cantare sian bravi tutti e che la musica non sia veramente un mestiere. Ti chiedono che lavoro fai, tu rispondi "la cantante", e loro: "-sì, come LAVORO intendo!" - che ci vuoi fare: è un mondo crudele... In bocca al lupo!!!!!
  • Autore: Dolores Conchita Marmone, 16/11/2008

  • Carissima tutto prosegue con molta lentezza, non sono una lagnona ma purtroppo le cose stanno così fra l'altro non sono stata bene e ancora ho mal di gola. Comunque sono molto contenta di aver trovato un'amica in questo forum. Non intendo demordere ma le operazioni devono essere fatte bene. Ho spedito il mio curriculum standard, mancano un pò di cose ma se riesco a fare quella benedetta videoregistrazione! Spero che a te il tutto proceda per il meglio. Chissà un giorno potremmo incontrarci e confrontarci, penso che sarebbe bello, certo quando avremo in sincronia un pò di tempo e se tu lo vorrai. Intanto ti saluto con affetto Dolores
 

Vai a:

 
 
 
Cookie | Privacy Policy | Copyright 2006 © | Powered by Andrea Ferretti | 12/3/16 07:47
Liricamente.it utilizza cookie, anche di terze parti. Se vuoi saperne di pi¨ o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie    Leggi tutto Ok