√ LIRICAMENTE.IT >>IL SITO PER GLI APPASSIONATI DI MUSICA LIRICA E OPERA LIRICA Convenzione soci liricamente Corsi di Alta Formazione Accademia Maggio Musicale Fiorentino

IL SITO PER GLI APPASSIONATI DI OPERA LIRICA

Chiudi Finestra
Home  Mappa  Contatti  RSS 
Tu sei qui:  Home > Forum musica e opera lirica > Discussioni Forum

Risposte per il messaggio:
Studente

 

Vai a:

 
 
 
  • Autore: Fiore, 03/01/2019

  • Salve a tutti! Sono giunto su questo forum con un'unica speranza... quella di ricevere chiarezza! Sono un ragazzo di 23 anni e ho iniziato a studiare canto Lirico all'et di 15 anni (la mia voce non era assolutamente formata all'epoca). Scarso impegno e scarsi risultati furono le cause del mio allontanamento da quest'arte che mi aveva tanto appassionato. Con una testa totalmente nuova e una voce finalmente matura, sono ritornati gli stimoli di un tempo e ho ripreso gli studi circa 3 mesi fa, impegnandomi ogni giorno davvero al massimo per raggiungere i miei obiettivi! Il problema questo: La mia professoressa, ormai da mesi, mi ha corretto molte cose tra cui la posizione del suono. Mi ha fatto prima cantare in maschera muta (per mettere il suono in maschera) e poi aprire. Ovviamente c' voluto molto esercizio diaframmatico in quanto venivo da 5 anni di fumo (ho smesso da quest'estate),capacit polmonare ridotta, voce totalmente gi anche nel parlato, e diaframma poco allenato. L'obiettivo per iniziare era quantomeno uniformare la tessitura e mantenere tutti i suoni sulla stessa lunghezza d'onda. I miei progressi li ho fatti, solo che oggi mando un vocale ad un mio amico (buon intenditore di lirica) che mi ha praticamente smontato i mesi di lavoro con la mia prof. Mi ha detto che canto tutto INGOLATO e che la mia voce non libera, fluida ma impostata e costruita artificiosamente... io ho risposto che questi sono i frutti di tutti gli insegnamenti che ho ricevuto ma lui sembrava sicuro di ci che diceva... Mi ha detto che devo cantare con un filo di voce piccolo piccolo e che quello il vero canto.. io gli ho risposto che con quella voce che dice lui (il sussurro) ma senza mettere su in testa il suono e farlo risuonare non canto da nessuna parte (anche perch il suono non si sente affatto mentre invece anche una nota sussurrata ma messa nella maniera che ho studiato a lezione si sente in maniera imponente). Sono un tenore e vorrei sapere se qualcuno pu darmi una mano a capire se canto in maniera corretta o meno... Non so piu di chi fidarmi e ho paura di star facendo le cose male, di cantare in maniera sbagliata e di rovinarmi eventualmente la voce... sono pronto a mandare un clip audio a qualcuno che se ne intenda... Grazie per chi mi aiuter a schiarirmi le idee.

Questo messaggio non ha ancora avuto risposte.

Scrivi una nuova risposta Scrivi una nuova risposta

Cookie | Privacy Policy | Copyright 2006 © | Powered by Andrea Ferretti | 8/10/20 01:31
Liricamente.it utilizza cookie, anche di terze parti. Se vuoi saperne di pi¨ o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie    Leggi tutto Ok