√ LIRICAMENTE.IT >>IL SITO PER GLI APPASSIONATI DI MUSICA LIRICA E OPERA LIRICA Concorso Internazionale di canto lirico di Spoleto Corsi di Alta Formazione Accademia Maggio Musicale Fiorentino
Dati dimenticati?

IL SITO PER GLI APPASSIONATI DI OPERA LIRICA

Chiudi Finestra
Home  Mappa  Contatti  RSS 
Tu sei qui:  Home > Forum musica e opera lirica > Discussioni Forum

Risposte per il messaggio:
Dove NON devo andare

 

Vai a:

 
 
 
  • Autore: Roberta, 22/10/2007

  • Ciao a tutti, sono Roberta ed il prossimo anno mi diplomerò in canto lirico. Mi sto guardando intorno perchè vorrei cominciare con qualche concorso dato che ho già pronte 3 arie e ne sto sudiando altre due. Sono un soprano lirico-leggero. Siccome su questo sito trovo tante comunicazioni in merito ai "Concorsi di canto" vorrei che qualcuno di voi mi sconsigliasse quelli palesemente "taroccati"; ve ne sarei molto grata perchè così potrei escluderne qualcuno dalla mia lista. Grazie a tutti coloro che vorranno indirizzarmi.
  • Autore: GIACOMO, 26/10/2007

  • I concorsi taroccati, come dici tu, sono in gran parte organizzati da persone che alla fine speculano sui cantanti poveretti elargendo misere somme di denaro per far debuttare un'opera con pianoforte (anche 100 euro mi e' stato detto da un mio amico tenore che ha debuttato Aida. Peccato che quel ruolo era fuori dalle sue corde... insomma FUORI RUOLO!!!!!!). Scusa la divagazione. Non saprei dirti i concorsi... Sono tutti uguali, davvero. Pero' se sei super non ci sara' concorso che tenga... Te lo auguro. Notte a tutti e sempre Grazie a Liricamente
  • Autore: Bruno, 14/12/2007

  • Cara Roberta, mi ha incuriosito la tua perplessità sui concorsi di canto perchè anch'io ho una voglia matta di organizzarne uno nella mia Monfalcone anche in virtù della vicinanza a Trieste che nella nostra regione è un monumento alla lirica e per il fatto che non ce ne sono altri in Friuli Venezia Giulia. Ho sentito anch'io che certi concorsi sono per così dire "pilotati" ma ssere prevenuta sarebbe sbagliato poichè sono certo che alla fine le capacità emergono e le raccomandazioni no. Sono certo che una peculiarità indispensabile per fare un buon concorso sia la costituzione di un comitato giudicante esperto e, soprattutto, privo di ogni sorta di condizionamenti. A dire il vero tutti dovrebbero essere così...ma sai come vanno le cose certe volte!. Comunque mi permetto di darti un consiglio (sono certo che potrei esserti padre in fatto di età) vai tranquilla, sicura e convinta della tua preparazione e capacità non pensare alle pastette perchè questo pensiero potrebbe condizionarti. Un sincero augurio di: IN BOCCA AL LUPO ! Fammi sapere degli esiti.
  • Autore: Roberta, 16/12/2007

  • Ciao Bruno, grazie per l'incoraggiamento! Effettivamente non mollo e continuo a studiare per migliorarmi, perchè proprio grazie ai concorsi ho conosciuto molti cantanti davvero bravissimi (soprattutto coreani) che mi hanno fatto capire quanta strada devo ancora fare per diventare una vera cantante!!! Ho potuto anche constatare che alcuni concorsi che avevo fatto in passato e che erano palesemnte taroccati nel prossimo anno non ci saranno più (......) e ciò mi fa ben sperare sul fatto che i tarocchi vengano eliminati. Se organizzerà un concorso in Friuli spero si ricordi di avvisarmi, magari anche attraverso questo forum, così se posso parteciperò volentieri. Un saluto Robi
  • Autore: BRUNO, 22/01/2008

  • Mi preme preannunciarvi che il mio sogno (tocco ferro!) di realizzare un concorso lirico internazionale per giovani cantanti lirici a Monfalcone sta per concretizzarsi. Sono a buon punto per quanto riguarda regolamento, giuria, pianisti, logistica e data di svolgimento (presumibilmente il 25 le eliminatorie, il 26 semifinali e finali e il 27 il concerto finale dei vincitori. Il tutto nel mese di settembre). Vi terrò, se non disturbo troppo, aggiornati sull'evoluzione del concorso. E' comprensibile che se Enti e/o sponsor non fossero interessati ciò comporterebbe inevitabilmente l'annullamento. Ma aggiungo anche che sono...ottimista!.
  • Autore: Redazione, 23/01/2008

  • Carissimo Bruno: complimenti perchè sei quasi riuscito nel tuo intento! Con la determinazione che ti contraddistingue, siamo certi che il sogno si avvererà. Quello che ci teniamo a raccomandarti, anzi, meglio...a chiederti strisciando sulle ginocchia, è di fare in modo che possa essre un Concorso onesto senza ombre e senza macchie. Sono troppe le delusioni subite da giovani meritevoli eppure scartati come niente; sono troppi i concorsi in cui i giochi son già stati fatti dalle Agenzie; sono troppi i momenti in cui prevale l'interesse personale e non il merito, l'arte, la lealtà. Come compagni di avventura, chiediamo questo per tutti coloro che hanno smesso di sperare di fronte ad una amara ma concreta realtà. Se tutti potessero ascoltare quel che si dice e si racconta nel circo della Lirica ed intorno a teatri e audizioni e concorsi....beh, ci sarebbe poco da stare allegri. Tuttavia confidiamo che nel nostro carissimo Amico, nonchè condivisore di passioni artistiche e musicali, predomini l'intento di promuovere e divulgare musica e di aiutare giovani meritevoli ad emergere per sole doti artistiche. Noi confidiamo in Te che ci hai aiutato a migliorare il nostro lavoro con consigli etici e pratici....insomma sei uno di noi e ti vogliamo....come noi promotore di Arte. Dopo tutto il discorso prolisso ma sentito, ti abbracciamo forte ed aspettiamo con te il grande evento. Per ciò che possiamo, noi siamo qui per darti una mano.
  • Autore: Bruno, 23/01/2008

  • Cara Redazione, anzitutto grazie per i buoni consigli che mi date e che in questo particolare momento mi servono come l'acqua per l'assetato o il pane per l'affamato. Parto dal presupposto che ogni concorso (di qualunque genere esso sia) deve avere per oggetto la serietà e la competenza del giudizio. Sono certo che quanto affermo sia ESSENZIALE per la credibilità del concorso stesso. Del resto ritengo che anche per gli organizzatori sia indispensabile operare in questa direzione perchè se ciò non avvennisse si cadrebbe inequivocabilmente nella non credibilità dell'evento compromettendo anche il lavoro dei retti. Il lavoro cui mi stò dedicando in questo momento è proprio sulla composizione della commissione giudicatrice che, non appena avrò la conferma degli interpellati, sarà mia premura comunicare assieme al bando ed al programma. Statemi vicino che ho bisogno di Voi !!! Cari saluti Bruno.
  • Autore: lorenzodipace, 16/03/2008

  • Per Bruno i migliori e sinceri in bocca al lupo per l'organizzazione del concorso lirico. Mi chiamo Lorenzo Di Pace e sono il Presidente dell'Associazione Culturale "Il Villaggio della Musica" che organizza a Roma il "Concorso Lirico Internazionale Ottavio Ziino". Se posso permettermi un consiglio, dai lustro al tuo concorso prediligendo un'autorevole Commissione Giudicatrice composta da direttori artistici di Teatri Lirici ovvero Sovrintendenti. Questi esponenti sono alla ricerca di voci nuove e sono loro che poi danno la possibilità ai ragazzi di debuttare in questo mondo particolarmente complesso. Trovare voci nuove e belle non è altro che il loro interesse! Organizzare un concorso non è assolutamente un'impresa facile, ma la caparbietà premia e sinceramente ti auguro di esaudire questo tuo sogno così come qui a Roma, noi abbamo esaudito il nostro!!Cordialmente, Lorenzo Di Pace
  • Autore: Francesca, 16/09/2008

  • Ciao a tutti, mi chiamo Francesca e sono un soprano lirico leggero diplomata l'anno scorso in conservatorio. Questa è la prima volta che scrivo sul vostro forum e ho letto che molti di voi lamentano di concorsi lirici truccati, ecco io vorrei aggiungere le mie esperienze per quello che ho potuto vedere, anche su quelli di musica vocale da camera. Da prima del diploma partecipo a concorsi che, a mio avviso, non hanno dimostrato un briciolo di serietà né professionalità tantomeno umanità e cortesia nei confronti dei giovani cantanti. Giudici che criticavano la lettura allo spartito davanti a tutti, ridicolizzando il concorrente creando inutile disagio, quando i loro stessi allievi avevano la testa nello spartito e non viceversa(premetto che le regole del concorso acconsentivano la lettura); per poi far vincere i loro prediletti perchè stanno o hanno frequentato pagando il corso di quell'insegnante. Parlerei anche della disorganizzazione del concorso PELIZZONI dove i concorrenti stanno fuori al freddo (era dicembre) perchè il concorso non dispone di uno spazio sufficientemente grande per accoglierli; per non parlare della prova col pianista per la quale si doveva andare nel primo piano del ristorante di fronte al luogo del concorso per poter chiedere gentilmente una prova al pianoforte (con i clienti del locale al pian terreno!!!)... siamo nella zona di Parma dove confidavo in intenditori del bel canto! In ultimo il più grande concorso lirico internazionale nella città di Conegliano dove i concorrenti erano 18 molti dei quali allievi dei giudici... mi sembra chiaro che potevano vincere solo loro. Cantanti che pur non avendo ancora una tecnica decente sono passati in finale, a discapito di altri più preparati.
  • Autore: Bruno, 17/09/2008

  • Condivido i sospetti e le preoccupazioni dei giovani cantanti che si avvicinano ai concorsi lirici per la semplice ragione che anch'io proverei lo stesso stato emotivo e preoccupato se dovessi partecipare ad un concorso la cui giuria fosse chiaramente "di parte". E' un vero peccato che queste giurie non svolgano il compito loro assegnato con serietà e perofessionalità perchè così facendo introducono il "doping" nell'arte universale che è la lirica. Finalmente sto mettendo a posto tutti i tasselli del concorso che farò a fine maggio 2009 a Monfalcone e la più grande preoccupazione è stata appunto quella di reperire una giuria assolutamente priva di maestri di canto per garantire un giudizio serio e preparato sui concorrenti che vi parteciperanno. A breve invierò alla redazione il progetto del concorso e, nella speranza di avere tanti partecipanti, Vi anticipo che la giuria sarà senza dubbio neutrale e costituita da persone professionalmente indiscusse. A presto e cari saluti a tutti.
  • Autore: ALFONSO, 23/09/2008

  • Non ci sono parole, Francesca. E' incredibile. Ma dove è questo concorso? P.s. Comunque attento Bruno! Razzola bene!!!
  • Autore: Dario, 05/03/2009

  • Una mia amica parteciperà al concorso di Monfalcone! Bruno, non ci deludere!!! Confidiamo nei tuoi ottimi propositi!
  • Autore: Bruno, 17/03/2009

  • Cari amici, permettetemi di darvi del tu perchè questa licenza confidenziale mi consente di essere più "diretto" ma soprattutto leale e sincero in quello che sto per dirVi. Prima di tutto devo dire a Dario che tranquilizzi la sua amica, che parteciperà al concorso, che abbiamo fatto le cose per bene proprio in virtù del fatto che vorremo ripeterlo negli anni e... se il buongiorno si vede dal mattino, non possiamo né dobbiamo sbagliare l'approccio ad un evento di tale portata. Ad Alfonso e a tutti quelli che diffidano dei concorsi vorrei dire che non trovo giusta la loro semplicistica deduzione che una grandissima percentuale dei concorsi sono "truccati" o, peggio ancora, che non servono a niente. Queste ipotesi vanno confutate in "primis" perchè sono umilianti per coloro che li organizzano a prezzo di dispendio di energie, denaro, tempo ecc. ecc. e, motivo non secondario, i premi in denaro che vengono assegnati. Noi abbiamo cercato di costituire una giuria, con persone di grande professionalità e competenza (ritenendola il "fulcro" per eventi di questo genere) che permetta un giudizio il più spassionato possibile e scevro da condizionamenti di sorta. Ultima annotazione: non razzolo né bene né male cerco solo di dare tutto quello che posso all'arte che ha dato alla nostra nazione i più grandi compositori, interpreti, direttori, registi ecc.ecc.e che ci hanno resi famosi nel mondo. Vostro affezionatissimo.
  • Autore: GIACOMO, 20/05/2009

  • Dai ragazzi... "Bruno non ci deludere" etc.. ma rileggete le vostre frasi? E' assurdo stare qui a chiedere se Bruno inciucerà oppure no. Eppoi chi se ne importa? Ognuno è libero di giudicare come vuole. L'importante è che riesca a motivare le proprie scelte. Ho sentito una Traviata a Lumezzane (BS) poco tempo fa (a maggio) che veramente faceva pena. Un comprimariato a dir poco imbarazzante. Mi chiedo, in generale, se sono questi comprimari che si lamentano di come funzionano i concorsi su internet? Tempo perso. Giacomo e grazie a Liricamente.
  • Autore: bruno, 01/06/2009

  • Francamente non capisco, pur rileggendo più volte il testo, cosa voglia dire Alfonso. Piuttosto mi si offre l'occasione di "relazionare" sul concorso appena finito. Posso dire che è stata una faticaccia e uno stress non da poco ma ora che è finito sono felice perchè ho realizzato un sogno che era quello di volerlo a tutti i costi e, pur nell'inesperienza di simile organizzazione, ce l'ho fatta. E' stata un'esperienza bellissima che ripeterò senza dubbio forse non fra un anno ma nel 2011. Sabato sera 30 maggio con l'Orchestra Filarmonica Città di Monfalcone, i vincitori hanno eseguito un concerto esemplare che si è svolto nel Teatro Comunale con ingresso gratuito per lo spettatore (gratuita era anche l'entrata per le semifinali e finali di venerdì) me riscuotendo generosissimi applausi per la bravura dei partecipanti che erano tutti orientali o meglio coreani. Questo non vuol dire che i nostri connazionali non fossero all'altezza ma rispetto il giudizio della commissione giudicatrice che ha valutato con grande professionalità e competenza.
  • Autore: emma, 29/09/2009

  • Ciao a tutti! La mia domanda è: le audizioni per entrare nei cori dei teatri richiedono aree d'opera che sono in programma per quella stagione teatrale o comunque per la commissione ne vanno bene anche altre? Dico questo perchè molte volte mi è capitato di vedere preferenze di questo tipo.
 

Vai a:

 
 
 
Cookie | Privacy Policy | Copyright 2006 © | Powered by Andrea Ferretti | 12/7/16 11:34
Liricamente.it utilizza cookie, anche di terze parti. Se vuoi saperne di pi¨ o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie    Leggi tutto Ok