√ LIRICAMENTE.IT >>IL SITO PER GLI APPASSIONATI DI MUSICA LIRICA E OPERA LIRICA Concorso Internazionale di canto lirico di Spoleto Corsi di Alta Formazione Accademia Maggio Musicale Fiorentino
Dati dimenticati?

IL SITO PER GLI APPASSIONATI DI OPERA LIRICA

Chiudi Finestra
Home  Mappa  Contatti  RSS 

AL TEATRO EUCLIDE "ANGELI E DEMONI"

Redazione Liricamente, 12/11/2013

In breve:
LASSOCIAZIONE CULTURALE POKER DASSI presenta al TEATRO EUCLIDE Piazza Euclide 34/a domenica 24 novembre 2013 ore 20.30 Angeli e Demoni Interpretazione dei personaggi pi rappresentativi della contrapposizione vittima-carnefice dellopera romantica e post-romantica


Saranno il soprano Emanuela Quartullo e il tenore Romolo Tisano, ad interpretare gli eroi  e le eroine della letteratura romantica che, secondo gli stereotipi propri del romanticismo, vivono il dramma combattendo fino all'estremo, oppure rassegnandosi al proprio ineluttabile destino di vittime.Di contro, il dramma creato dalla figura del carnefice: perché l’eroe possa compiere la propria elevazione spirituale, ha bisogno  della contrapposizione  con una figura malvagia impersonificata spesso da bassi, baritoni o mezzo-soprani. Il mezzosoprano Isabella Palermo e il baritono Alessio Quaresima Escobar  incarneranno, dunque, uomini e donne di potere che, utilizzando la propria posizione, piegano le vittime al proprio volere. Tali personaggi, intrisi di  impetuosità, intensità drammatica e determinazione si ostinano nel loro malefico disegno pur di mantenere integra la propria immagine di  imbattibilità di fronte agli uomini. I personaggi dell’opera romantica, eroi o anti-eroi, sono comunque tutti “vittime” delle forze  oscure dell’anima, la quale trova riscatto e pentimento solo dopo il compimento inarrestabile  della tragedia.

Ad interpretare angeli e demoni, un cast d’eccezione.

La soprano Emanuela Quartullo, che da anni svolge un’intensa attività concertistica sia in Italia che all’estero, interpreterà due romanze famosissime di Verdi: “O cieli azzurri”  tratto dall’Aida e “Pace, pace, mio Dio” tratto  da  La forza del destino. Poi sarà la volta  di Puccini con “Senza mamma”  tratto da Suor Angelica.

Il  tenore di carriera Romolo Tisano, interpreterà da L’elisir d’amore di  Donizetti  “Una furtiva lagrima”  e da  I Lombardi alla prima crociata  “La mia letizia infondere” di Verdi. Infine sarà la volta die “Pourquoi me réveiller” tratto da  Werther di J. Massenet.

La coppia formata dal  baritono Alessio Quaresima Escobar, e dalla mezzosoprano Isabella Palermo interpreterà i demoni.  Alessio Quaresima Escobar si esibirà in:  “Scintille diamant” di J. Offenbach  da  Les Contes d’Hoffmann , “Nemico della patria” di  U. Giordano  da  Andrea Chénier  e “Credo in un Dio crudel”  tratto dall’Otello di Verdi. La mezzosoprano Isabella Palermo interpreterà “Amour! Viens aider ma faiblesse! da  Samson et Dalila di C. Saint Saëns, “Re dell’abisso” da  Un ballo in maschera   di Verdi e “Acerba voluttà”  da  Adriana Lecouvreur di F. Cilea .

 La serata sarà chiusa da un quartetto che metterà in scena “Bella figlia dell’amore tratto dal Rigoletto verdiano.                                                      

Il maestro concertatore sarà Roberto Lorenzetti.

Direttore artistico Alessio Quaresima Escobar.

Presenta, Sandro Ladanza.

Direttore organizzativo, Paolo Carloni.

 

Per info e prenotazioni 3479185768 – COSTO BIGLIETTO 15 EURO PER I SOCI E 20 PER I NON SOCI

 

 

 
 
Archivio Documenti di musica e opera lirica - Recensioni - Interviste - Medicina - Articoli - Novità
Ultime Novità ed Eventi di musica e opera lirica
novita editoriali opera lirica

Dite la vostra...



 

Esprimi un giudizio sul documento e visualizza i risultati

 
                            

Codice di sicurezza (Aiuto Aiuto):

Scrivi nella casella i caratteri che vedi nell'immagine.

Codice di sicurezza          

 
 
Cookie | Privacy Policy | Copyright 2006 © | Powered by Andrea Ferretti | 12/3/16 07:43
Liricamente.it utilizza cookie, anche di terze parti. Se vuoi saperne di pi¨ o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie    Leggi tutto Ok