√ LIRICAMENTE.IT >>IL SITO PER GLI APPASSIONATI DI MUSICA LIRICA E OPERA LIRICA Convenzione soci liricamente Corsi di Alta Formazione Accademia Maggio Musicale Fiorentino
Dati dimenticati?

IL SITO PER GLI APPASSIONATI DI OPERA LIRICA

Chiudi Finestra
Home  Mappa  Contatti  RSS 

Intervista a Gianni Tangucci - Accademia Maggio Musicale Fiorentino

Redazione Liricamente, 13/06/2016

In breve:
Dopo aver raccontato le opportunità di lavoro all'estero, illustriamo una delle possibili "strade" percorribili in Italia per poter iniziare la professione del cantante lirico. Tra le opportunità che si trovano nel nostro Paese, abbiamo scelto di presentare l'Accademia del Maggio Musicale Fiorentino. Si tratta di un percorso non solo formativo, ma soprattutto professionale perché offre molteplici occasioni per poter cantare e mettersi alla prova con il lavoro in palcoscenico.


Dopo aver raccontato le opportunità di lavoro all'estero, illustriamo una delle possibili "strade" percorribili in Italia per poter iniziare la professione del cantante lirico.
Tra le opportunità che si trovano nel nostro Paese, abbiamo scelto di presentare l'Accademia del Maggio Musicale Fiorentino.
Si tratta di un percorso non solo formativo, ma soprattutto professionale perché offre molteplici occasioni per poter cantare e mettersi alla prova con il lavoro in palcoscenico.
Lezioni con registi, cantanti, direttori d'orchestra, ma anche con nutrizionisti, legali e commercialisti, il corso si propone di fornire non solo una formazione artistica, ma una conoscenza a trecentosessanta gradi della professione del cantante lirico.

Per conoscere nei dettagli questo percroso formativo-professionale, abbiamo intervistato Gianni Tangucci, Coordinatore dell'Accademia del Maggio Musicale Fiorentino.

Cosa propone l'Accademia del Maggio Musicale Fiorentino?
L'Accademia propone un percorso di alto perfezionamento e avviamento professionale per cantanti lirici e maestri collaboratori. Gli artisti seguono corsi e masterclass tenuti da professionisti e artisti di chiara fama, e vengono coinvolti in numerose produzioni dell'Opera di Firenze e degli enti convenzionati, nonché nelle pubbliche iniziative promosse dall'Accademia.

Attualmente l'Accademia è composta da 12 cantanti e 4 maestri collaboratori, selezionati fra un totale di oltre 500 domande pervenute - di cui 380 formalmente valide. Nella prima fase delle selezioni, la valutazione è consistita nell'esame del materiale video inviato dai candidati; 112 sono stati gli ammessi alla semifinale svolta, come pure la finale, con audizioni dal vivo presso l'Opera di Firenze.

Il nostro “team”, ad oggi, è così composto: cinque baritoni, due mezzosoprani, tre soprani, due tenori, quattro pianisti. Otto le diverse nazionalità di provenienza: Brasile, Cina, Congo, Corea del Sud, Germania, Italia, Kirghizistan, Russia.

È quindi un ambiente internazionale e possiamo dire con estrema soddisfazione che siamo riusciti a creare un bel gruppo che sa fare squadra!

Quali attività vengono svolte, com'è una "giornata tipo"?
Le attività coprono l'arco di tutta la giornata, durante la quale gli artisti sono impegnati nella frequenza delle varie discipline e nello studio individuale. La nostra offerta comprende corsi che mirano a una completa formazione professionale dell'artista: oltre al perfezionamento tecnico-musicale-interpretativo, i giovani artisti partecipano a lezioni di psicologia delle emozioni e di bioenergetica, per una preparazione professionale che tocchi anche i fondamentali elementi della sfera emotiva e fisica; seguono corsi di nutrizione e igiene alimentare e apprendono elementi di fisiologia e igiene dell'apparato fonatorio; inoltre viene data loro l'opportunità di approfondire gli aspetti amministrativi e fiscali specifici della professione artistica.

Il canto rimane ovviamente la materia principale di studio.

Per quanto riguarda l'attività di work experience, l'Opera di Firenze organizza intere produzioni completamente dedicate ai giovani artisti dell'Accademia: per esempio, nel corso dell'anno accademico 2015-2016 ricordiamo L'italiana in Algeri di Rossini, H├Ąnsel e Gretel di Humperdinck, L'imperatore di Atlantide di Ullmann - straordinaria esperienza, quest'ultima, che ha permesso ai ragazzi di entrare in contatto più stretto con la musica del Novecento -, oltre a più di 30 concerti.

Molti dei nostri allievi, inoltre, hanno vinto importanti concorsi internazionali e stanno già ottenendo diverse scritture offerte da grandi teatri. Siamo sicuri di aver fornito una preparazione che permetterà loro di procedere solidamente “sulle proprie gambe”.

Infine, vantiamo all'attivo numerose cooperazioni nazionali e internazionali, come la proficua collaborazione con la Fabbrica dell'Opera di Roma o ancora la partnership instaurata con l'Ambasciata Italiana a Mosca e con le maggiori istituzioni musicali moscovite, che proprio in questo periodo, nell'ambito di un progetto di scambi culturali internazionali, ha permesso di ospitare presso la nostra struttura tre cantanti lirici russi provenienti da Bolshoi Theatre, Gnesins Russian Accademy of Music e Vishnevskaya Opera Centre, offrendo loro di vivere la totalità dell'esperienza dell'Accademia e di approfondire lo studio dell'opera italiana e la conoscenza del nostro patrimonio culturale.

 
 
Archivio Documenti di musica e opera lirica - Recensioni - Interviste - Medicina - Articoli - Novità
Archivio Interviste a Cantanti Lirici e Direttori d'Orchestra
accademia maggio fiorentino formazione

Dite la vostra...



 

Esprimi un giudizio sul documento e visualizza i risultati

 
                            

Codice di sicurezza (Aiuto Aiuto):

Scrivi nella casella i caratteri che vedi nell'immagine.

Codice di sicurezza          

 
 
Cookie | Privacy Policy | Copyright 2006 © | Powered by Andrea Ferretti | 7/27/17 14:32
Liricamente.it utilizza cookie, anche di terze parti. Se vuoi saperne di pi¨ o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie    Leggi tutto Ok