√ LIRICAMENTE.IT >>IL SITO PER GLI APPASSIONATI DI MUSICA LIRICA E OPERA LIRICA Concorso Internazionale di canto lirico di Spoleto Corsi di Alta Formazione Accademia Maggio Musicale Fiorentino
Dati dimenticati?

IL SITO PER GLI APPASSIONATI DI OPERA LIRICA

Chiudi Finestra
Home  Mappa  Contatti  RSS 

Concerto in una notte d'estate a La Maddalena

Redazione Liricamente, 20/07/2010

In breve:
Martedì 27 Luglio 2010 alle Ore 21, nel palcoscenico naturale di Piazza Ferraccio di La Maddalena, in Sardegna, si terrà lo spettacolo lirico "Concerto in una notte d'estate" nel quadro delle manifestazioni in onore di Santa Maria Maddalena, Patrona della Città di La Maddalena, con la direzione artistica dell'Associazione Gallurese Amici della Lirica.


Martedì 27 Luglio 2010 alle Ore 21, nel palcoscenico naturale di Piazza Ferraccio di La Maddalena, in Sardegna, si terrà lo spettacolo lirico "Concerto in una notte d'estate" nel quadro delle manifestazioni in onore di Santa Maria Maddalena, Patrona della Città di La Maddalena, con la direzione artistica dell'Associazione Gallurese Amici della Lirica.

La manifestazione è organizzata dall'Ente Parco Nazionale Arcipelago di La Maddalena in collaborazione con la Città di La Maddalena ,con il contributo del Parco Nazionale dell'Arcipelago di La Maddalena e del Comune di La Maddalena.

Protagonisti del concerto saranno il tenore Efisio Deidda e il soprano Susanna Carboni accompagnati al pianoforte dal maestro Cristiano Manzoni che si cimenteranno in complessi brani d'opera di autori celeberrimi quali Puccini, Bernstein, Verdi, Leoncavallo, in deliziose romanze da camera e duetti d'operetta composti da Ranzato, Lombardo, Delibes, Cardillo, De Curtis, Gershwin e Lehar.

L'ingresso a questo spettacolo è libero e gratuito per tutti gli spettatori locali ed i turisti.

Organizzazione della manifestazione è curata dal Comitato Festeggiamenti Santa Maria Maddalena Classe 1960, mentre l'Organizzazione artistica è affidata all'Associazione Gallurese Amici della Lirica il cui manager artistico è Efisio Deidda e il direttore artistico è il maestro Cristiano Manzoni.

Di seguito riportiamo lo Statuto dell'Associazione Gallurese Amici della Musica

ASSOCIAZIONE GALLURESE AMICI DELLA LIRICA
Associazione di Promozione Sociale
(Reg. nº 143 del 17/01/08 ÔÇô C.F. 91036430907)

associazionelirica.gallura@hotmail.it

Presidente: Efisio Deidda (Tenore)
Res. legale: Regione Su Cumeru, 4
07020 Monti (OT)
Res. operativa:Via Monviso, 11
07020 Telti (OT)
T. 0789.44446; C. 392.7648412, 393.9135800
e-mail: efisio.deidda@tiscali.it

PROGRAMMA STATUTARIO

Le proposte dell'Associazione Gallurese Amici della Lirica rispecchiano il programma delle attività previste dai commi a) e b) dell'Art. 8 dello Statuto dell'Associazione stessa.
L'attività concertistica riveste fondamentale importanza in quanto ha come obiettivo, previsto dagli Artt. 2 e 3 dello Statuto, di divulgare la cultura lirica e tradizionale, investendo un pubblico sempre più vasto e sensibilizzando nel contempo le Istituzioni Pubbliche ed i privati allo scopo di realizzare gli strumenti idonei al raggiungimento degli obiettivi preposti.

L'Associazione aspira a sviluppare la sua vocazione non solo nel territorio della Provincia di Olbia-Tempio e nella Città di Olbia, vista come centro propulsore e riferimento per tutta la Gallura anche nell'ambito della Cultura, ma in tutta l'Isola e al di fuori di essa attraverso contatti e scambi culturali in Italia e all'Estero, promuovendo contestualmente la divulgazione oltre Tirreno delle nostre tradizioni (il 4 luglio 2008, per esempio, si sono esibiti nella serata inaugurale della Festa della Sardegna a Pisa i bambini del Gruppo Folk di ballo sardo “Li Frueddhi Tiltesi” di Telti grazie all'impegno congiunto del Presidente dell'Associazione Gallurese Amici della Lirica, del presidente dell'Associazione Culturale Sarda “Grazia Deledda” di Pisa e del Sindaco di Telti).

L'associazione si propone quindi di radicare nella Provincia di Olbia-Tempio l'ambito divulgativo primario della propria attività artistico-culturale facendo ogni sforzo per rafforzare la propria immagine di “ÔÇŽpunto di riferimento della Lirica in Gallura”, come già la stampa ha avuto modo di ricordare (La Nuova Sardegna del 21 dicembre 2007, pag. 26), espandendo poi la divulgazione della cultura sarda in tutte le sue forme al di fuori della Provincia e della stessa Regione Sardegna.

Fra gli obiettivi fondanti dell'Associazione vi è infatti quello di elevare il patrimonio culturale sardo e gallurese con un'esposizione contestuale e parallela alla lirica, alla Romanza da salotto ed al classico napoletano, dal quale ultimo ne rileva la metodologia evolutiva, applicabile anche al canto sardo, allo scopo di attivare un confronto ad ampio spettro e ad un livello il più elevato possibile, prestando attenzione tuttavia a che si rispettino le forme e la sostanza delle rispettive aree culturali ed artistiche, evitando accuratamente avvicinamenti arbitrari storicamente e culturalmente inattendibili e improponibili.

Fra gli aspetti dominanti dell'attività di ricerca di questa Associazione vi è anche quello di riscoprire i grandi compositori della nostra Isola, fra i quali Stanislao (Lao) Silesu, Ennio Porrino e Gavino Gabriel.

Nel contesto di tale riscoperta, la valorizzazione su pentagramma del canto sardo e la sua elevazione a classicità documentata è un percorso obbligato.
Per esperienza diretta si può affermare senza dubbio che una larga parte dei cittadini della Provincia ama la musica in ogni sua forma senza pregiudizi e le numerose persone al corrente delle nostre iniziative seguono con grande interesse il nostro sforzo divulgativo e vedono in quest'Associazione un efficace strumento di raccordo con le Istituzioni per un servizio di pregevole qualità, atto non solo a presentare artisti già affermati che facciano da riferimento per avvicinare giovani e meno giovani al bel canto ma anche a mantenere elevato il livello culturale delle nostre cittadinanze.

Per l'attuazione di tali obiettivi si auspica un'attenzione particolare da parte delle Istituzioni Locali e Territoriali.

Nei programmi concertistici dell'Associazione si propone, quando le circostanze lo consentono, alcuni brani del canto tradizionale sardo con accompagnamento di chitarra o di pianoforte.
Seguendo un itinerario artistico già collaudato in altre realtà culturali, si é ottenuta la disponibilità di affermati Maestri per mettere in buona forma musicale e armonizzare canti sardi e galluresi scelti fra i più significativi, in modo da realizzare un primo terreno di ricerca in tale direzione.

Progettati in tale prospettiva, i concerti realizzati da quest'Associazione hanno suscitato unanimi consensi. Sono state apprezzate in particolare la qualità organizzativa, il carattere culturale di tali manifestazioni e la professionalità degli Artisti.

E' negli auspici di questa Associazione che anche i Centri Culturali al di fuori della Sardegna e i Circoli dei Sardi in Italia e nel resto del mondo si rendano partecipi e favoriscano nei limiti delle loro possibilità il nostro progetto culturale al quale già aderiscono, o mostrano particolare interesse, personalità ed artisti anche di fama internazionale, affermati nei teatri in Italia e all'estero.

Tale impegno favorirebbe l'affermazione al di fuori dell'ambito strettamente locale di giovani artisti di sicuro talento, vero e proprio patrimonio della nostra Isola, che questa Associazione intende valorizzare con ogni mezzo possibile.

L'Associazione Gallurese Amici della Lirica Si avvale della Direzione Artistica del Mº Cristiano Manzoni di Firenze per gli eventi in progetto.

 
 
Archivio Documenti di musica e opera lirica - Recensioni - Interviste - Medicina - Articoli - Novità
Ultime Novità ed Eventi di musica e opera lirica
stagioni liriche

Dite la vostra...



 

Esprimi un giudizio sul documento e visualizza i risultati

 
                            

Codice di sicurezza (Aiuto Aiuto):

Scrivi nella casella i caratteri che vedi nell'immagine.

Codice di sicurezza          

 
 
Cookie | Privacy Policy | Copyright 2006 © | Powered by Andrea Ferretti | 12/4/16 04:54
Liricamente.it utilizza cookie, anche di terze parti. Se vuoi saperne di pi¨ o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie    Leggi tutto Ok