√ LIRICAMENTE.IT >>IL SITO PER GLI APPASSIONATI DI MUSICA LIRICA E OPERA LIRICA Concorso Internazionale di canto lirico di Spoleto Corsi di Alta Formazione Accademia Maggio Musicale Fiorentino
Dati dimenticati?

IL SITO PER GLI APPASSIONATI DI OPERA LIRICA

Chiudi Finestra
Home  Mappa  Contatti  RSS 

Festival Ultrapadum e Festival dei Saperi insieme per il Carmine con il Coro Giuseppe Verdi

simonetta tocchetti, 08/09/2011

In breve:
XIX^ Festival Ultrapadum
Giovedì 15 Settembre 2011, ore 21:15
Nel 500 Anniversario della Consacrazione della Chiesa di Santa Maria del Carmine Coro Giuseppe Verdi di Pavia Grandi Affreschi Corali del Melodramma Italiano
Direttore: Enzo Consogno
Chiesa di Santa Maria del Carmine, Pavia
Ingresso a offerta
Info per il pubblico
Società dell'Accademia di Voghera, tel: 335/66.80.112 - 349/18.80.328
Agenzia Rclam Pavia, tel: 347/72.64.448 - 346/05.69.658


Musiche e arie di Verdi, Bellini, Mascagni, Puccini per un duplice omaggio: all'edizione 2011 del Festival dei Saperi - quest'anno intitolato “Storia e Geografia Tracce e Confini” – e al cinquecentesimo anniversario della consacrazione della Chiesa di Santa Maria del Carmine, gioiello dell'architettura gotica lombarda.

La diciannovesima edizione del Festival Ultrapadum torna a Pavia il prossimo 15 Settembre con un appuntamento attesissimo ed un grande concerto. Sul palco allestito nella suggestiva cornice della Chiesa di Santa Maria del Carmine, il Coro Giuseppe Verdi di Pavia diretto dal Maestro Enzo Consogno insieme al soprano coreano Young Ju Kim, applaudita Mimì nella Bohème a Valverde lo scorso 6 Agosto e tra le voci che abbiamo potuto ascoltare ammirati in quel di Montecalvo Versiggia.
L'evento, patrocinato dal Comune di Pavia – Assessorato Cultura, Turismo, Promozione della città e Marketing Territoriale - e dall'Associazione Internazionale Pavia città dei Saperi, si inserisce nel prestigioso programma del Festival dei Saperi.

Il Coro Giuseppe Verdi di Pavia interpreterà insieme a Young Ju Kim alcuni tra i Grandi Affreschi Corali del Melodramma Italiano: con questo appuntamento la rassegna musicale diretta da Angiolina Sensale si fa portavoce dello strumento corale e più in generale del canto, forma di espressione culturale senza età, come veicolo per i progetti di diffusione del sapere. La musica, la voce, il coro sono stati nella storia alta espressione di comunione di sforzi, di volontà creativa e di comunicazione collettiva.
La scelta del repertorio – sottolinea Angiolina Sensale - si inserisce nella linea commemorativa del centocinquantesimo anniversario dell'Unità d'Italia. E' proprio la Storia ad offrire ai compositori l'ispirazione per la scrittura di drammi in musica con una chiave di lettura “patriottica”. Basti pensare alle grandi pagine corali di Giuseppe Verdi”.
Chiuderà la serata un brindisi con i vini dell'Oltrepò e dolci tipicità locali.

Nato inizialmente solo come corale maschile, il Coro Giuseppe Verdi viene fondato a Pavia nell'ottobre del 1924. Primo direttore fu il Maestro Achille Pietra che seppe plasmare il nucleo iniziale dei cantori in un coro omogeneo ed artisticamente ben impostato. Nel 1943 verrà sostituito dal Maestro Primo Casale che manterrà tale incarico per 5 anni fino a che, impegni successivi, lo porteranno all'estero.
In sua vece venne scelto un giovane musicista pavese, Giannino Zecca, il quale sosterrà l'impegno della direzione corale per ben quarant'anni, dandole l'impronta definitiva sia per l'interpretazione lirica che per quella sacra.
Nel 1989 eredita la direzione artistica il Maestro Enzo Consogno di Tortona, e sotto la sua guida, la vocalità del coro acquisisce una sempre maggiore duttilità, incisività e forza interpretativa.

Santa Maria del Carmine è una delle maggiori chiese di Pavia ed è uno degli esempi più belli dell'architettura del goticolombardo. Iniziata nel 1374 per volontà di Gian Galeazzo Visconti su progetto attribuito a Bernardo da Venezia, la sua costruzione proseguì lentamente fino ad essere completata nel 1461.
L'imponente facciata domina l'omonima piazza: la sua forma slanciata a capanna di ispirazione architettonica romanica racchiude però decorazioni tipiche del gotico lombardo. I sei pilastri con guglie dividono la facciata in cinque campi verticali nei quali si inseriscono i tre portali, che sono frutto di un rifacimento ottocentesco di Giuseppe Marchesi (1854). Sopra i portali si trovano quattro grandi bifore a sesto acuto ed un elaboratissimo rosone in cotto.
All'interno pregevoli gli affreschi e i dipinti tra cui un affresco di Vincenzo Foppa del 1462 ed un trittico ligneo del pittore Bernardino Lanzani, raffigurante la Madonna in trono tra i SS.Agostino e Ambrogio, tempera su tavola, degli inizi del XVI sec.

Il Festival Ultrapadum nasce nel 1993 come estensione di una rassegna concertistica dal titolo Musica in Castello, promossa dagli Amici della Musica di Voghera con la direzione artistica di Angiolina Sensale. Musica in Castello è stato il primo esempio di circuito musicale estivo ambientato nelle ville e nelle dimore di interesse storico dell'Oltrepò Pavese. Progressivamente si è ampliata fino a diventare quello che è oggi: un ricco calendario di proposte che spaziano nei diversi generi dello spettacolo (musica, danza, cabaret musicale) e che conta circa 50 concerti in altrettante località di interesse storico-culturale dell'Oltrepò Pavese, della Lomellina ma anche dell'Alessandrino. Patrocinato dalla Regione Lombardia - Assessorato Culture, Identità e Autonomie - dal Comune e dalla Provincia di Pavia, coinvolge circa mille musicisti tra solisti, cori, orchestre provenienti da Belgio, Olanda, Germania, Ungheria, Russia, Ucraina, Romania, Stati Uniti, Isole Bahamas, Brasile, Giappone, Corea. Il 70% ha tra i 18 ei 30 anni.La manifestazione non è solo una rassegna musicale in località di interesse storico-culturale ma anche occasione per conoscere e degustare il patrimonio enogastronomico della zona: al termine di ogni concerto è infatti possibile degustare vini e prodotti tipici del territorio, grazie alla nutrita partecipazione dei produttori locali che vedono in Ultrapadum, una valida opportunità di promozione.

 
 
Archivio Documenti di musica e opera lirica - Recensioni - Interviste - Medicina - Articoli - Novità
Ultime Novità ed Eventi di musica e opera lirica
stagioni liriche

Dite la vostra...



 

Esprimi un giudizio sul documento e visualizza i risultati

 
                            

Codice di sicurezza (Aiuto Aiuto):

Scrivi nella casella i caratteri che vedi nell'immagine.

Codice di sicurezza          

 
 
Cookie | Privacy Policy | Copyright 2006 © | Powered by Andrea Ferretti | 12/11/16 05:04
Liricamente.it utilizza cookie, anche di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie    Leggi tutto Ok