√ LIRICAMENTE.IT >>IL SITO PER GLI APPASSIONATI DI MUSICA LIRICA E OPERA LIRICA Concorso Internazionale di canto lirico di Spoleto Corsi di Alta Formazione Accademia Maggio Musicale Fiorentino
Dati dimenticati?

IL SITO PER GLI APPASSIONATI DI OPERA LIRICA

Chiudi Finestra
Home  Mappa  Contatti  RSS 

» Recensione Requiem Giuseppe Verdi Festival Verdi 2011

William Fratti, 25/10/2011

In breve:
Il Festival Verdi 2011 prosegue con Messa da Requiem, proposta e ripresa dalle telecamere per la terza volta in cinque anni. Dopo essere stata eseguita sotto la direzione di Riccardo Muti al Teatro Regio e di Lorin Maazel nella Cattedrale di Parma, ora è Yuri Temirkanov a dispiegare le pagine dell'eccelsa partitura verdiana nella splendida cornice del Teatro Farnese.


Il Festival Verdi 2011 prosegue con Messa da Requiem, proposta e ripresa dalle telecamere per la terza volta in cinque anni.

Dopo essere stata eseguita sotto la direzione di Riccardo Muti al Teatro Regio e di Lorin Maazel nella Cattedrale di Parma, ora è Yuri Temirkanov a dispiegare le pagine dell'eccelsa partitura verdiana nella splendida cornice del Teatro Farnese.

Recensione Messa da Requiem Giuseppe Verdi Festival Verdi 2011Da diverse settimane la città e l'affezionato pubblico dei melomani si scontrano in merito ai problemi di acustica che assillano il seicentesco gioiello ligneo, ma per spezzare una lancia a favore dell'utilizzo di questo incredibile spazio basti citare la sua unicità nel mondo. Resta inteso che un suo continuo impiego necessita di costosissimi accorgimenti atti a migliorarne la sonorità, ma occorre tenere ben presenti le gravi difficoltà in cui versano attualmente il Teatro Regio e il Comune di Parma.

Già dall'ingresso al grandioso scalone a forbice, primo esempio in Italia di scalone a tre rampe sul modello della Escalera Imperial dell'Escorial, si sente palpitare l'emozione dell'imminente spettacolo; peccato per l'abbondanza di escrementi di piccione e la copiosità di orinate sotto i portici del Palazzo della Pilotta e contro l'adiacente Monumento a Giuseppe Verdi, che dovrebbe essere trattato come un santuario piuttosto che alla stregua di un vespasiano.

Coro Teatro Regio di Parma diretto da Martino Faggiani, Messa da Requiem Giuseppe Verdi Festival Verdi 2011I veri protagonisti della serata sono l'Orchestra e il Coro del Teatro Regio di Parma – diretto da Martino Faggiani – incredibilmente corretti, precisi, attenti alla qualità del suono, all'uso dei colori e degli accenti verdiani, ben consapevoli di ciò che sta scritto tra le righe dello spartito: intensità e sentimento.

Yuri Temirkanov - direttore d'orchestra Requiem Giuseppe Verdi Festival Verdi 2011Yuri Temirkanov dirige con polso fermo, facendo sentire un buon amalgama e un ampio respiro musicale, ma non ripete le prodezze de La traviata del 2007 e fortunatamente neppure lo scempio de Il trovatore dello scorso anno.

Il quartetto dei solisti non si rivela essere all'altezza della situazione, sicuramente complici le poche prove e la secchezza dell'acustica del teatro.

Dimitra Theodossiou risulta la migliore, ma non è certamente la sua serata. I suoi pianissimi e i suoi filati sono sempre toccanti, emozionanti e raffinati, soprattutto nel “Requiem” del “Libera me”, ma ne abusa anche quando è richiesta la voce piena. Tutto sommato l'interpretazione è molto buona, seppur non esemplare come ci si aspettava.

Dimitra Theodossiou, Sonia Ganassi, Yuri Tmirkanov, Roberto Aronica, Riccardo ZanellatoSonia Ganassi è un'elegante cesellatrice dello spartito, ma quando il suono di Coro e Orchestra è importante, la sua voce scompare quasi completamente.

Roberto Aronica torna finalmente sul palcoscenico di Parma. È in forma discreta, ma il suo squillo non si fa sentire e gli acuti restano soltanto note dopo il passaggio.

Riccardo Zanellato esegue la sua parte con moderazione. Le note ci sono tutte, ma mancano gli accenti ed il vigore verdiano.

Al termine dello spettacolo tutti ricevono i meritati applausi, anche se molti degli intervenuti, aspettandosi l'eccellenza, hanno trovato semplicemente un risultato più che apprezzabile.

 
 
Archivio Documenti di musica e opera lirica - Recensioni - Interviste - Medicina - Articoli - Novità
Archivio Recensioni Teatri Opere Liriche
recensioni

Dite la vostra...



 

Esprimi un giudizio sul documento e visualizza i risultati

 
                            

Codice di sicurezza (Aiuto Aiuto):

Scrivi nella casella i caratteri che vedi nell'immagine.

Codice di sicurezza          

 
 
Cookie | Privacy Policy | Copyright 2006 © | Powered by Andrea Ferretti | 12/10/16 17:30
Liricamente.it utilizza cookie, anche di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie    Leggi tutto Ok