√ LIRICAMENTE.IT >>IL SITO PER GLI APPASSIONATI DI MUSICA LIRICA E OPERA LIRICA Concorso Internazionale di canto lirico di Spoleto Corsi di Alta Formazione Accademia Maggio Musicale Fiorentino
Dati dimenticati?

IL SITO PER GLI APPASSIONATI DI OPERA LIRICA

Chiudi Finestra
Home  Mappa  Contatti  RSS 

Così fan tutte al Ponchielli di Cremona

a cura della redazione, 27/10/2007

In breve:
Domani pomeriggio alle 15,30 presso il Teatro Ponchielli di Cremona, andrà in scena l'ultima recita di Così fan tutte, il capolavoro Mozartiano in cartellone in questi giorni presso il celebre teatro cremonese.


Questo celebre dramma giocoso, composto nel gennaio del 1790 dal genio salisburghese, completerà il ciclo triennale nel corso del quale sono state presentate al Teatro Ponchielli le opere composte da Wolfgang Amadeus Mozart su libretto di Lorenzo Da Ponte.

Anche in quest'opera, come nelle produzioni degli anni scorsi, saranno protagonisti alcuni cantanti vincitori del concorso As.Li.Co. in particolare: Diana Mian (Fiordiligi), Alessia Nadin (Dorabella), Gezim Myshketa (Guglielmo), Emanuele D'Aguanno (Ferrando), Omar Montanari (Don Alfonso) e Giuseppina Bridelli (Despina).

Così Fan Tutte al Teatro Ponchielli di Cremona

Gli intepreti sono stati diretti da Diego Fasolis, che a tal proposito presenta l'opera affermando:
L'“iniziazione” a cui Don Alfonso sottopone i cinque giovani possiede molti contenuti “massonici” e universali per la comprensione del mondo con la Ragione e con il Cuore.
La lettura del testo è mediata in maniera geniale dalla musica, sublime e ricca di “madrigalismi” orchestrali e vocali, e si illumina e chiarisce spesso proprio per mano di Mozart.
Come scoglio” è cantato su una musica che è la più instabile possibile con salti e agilità fenomenali che rappresentano il contrario di quanto il testo suggerirebbe. La ricchezza di sentimenti e la definizione psicologica dei personaggi è pure chiarita da Mozart di suo pugno. Egli nel duetto Fiordiligi-Ferrando sostituisce per Ferrando "sua" a "mia" nel testo originale "Ah, che omai la mia/sua costanza incomincia a vacillar!".
Quindi i più profondi Ferrando e Fiordiligi trovano la loro affinità mentre i più superficiali Dorabella e Guglielmo restano spaesati.
Un'opera artistico-musicale dai contenuti formali ed allegorici entusiasmanti.
Con il regista Mariano Dammacco e con una giovane ed entusiasta Compagnia di Canto abbiamo cercato di trattare Così fan tutte con grande rispetto ed empatia reciproca, evitando effettistica estrema per lasciare apprezzare a chi lo vuole e lo può uno dei grandi capolavori dell'Umanità.

Il motto finale cantato dai 6 personaggi

Fortunato l'uom che prende
Ogni cosa pel buon verso,
E tra i casi e le vicende
Da ragion guidar si fa.

Quel che suole altrui far piangere
Fia per lui cagion di riso,
E del mondo in mezzo ai turbini
Bella calma proverà.

trova Mozart a concludere “Bella calma troverà” con un fuoco d'artificio di trombe e timpani.
 

 
 
Archivio Documenti di musica e opera lirica - Recensioni - Interviste - Medicina - Articoli - Novità
Ultime Novità ed Eventi di musica e opera lirica
stagioni liriche

Dite la vostra...



 

Esprimi un giudizio sul documento e visualizza i risultati

 
                            

Codice di sicurezza (Aiuto Aiuto):

Scrivi nella casella i caratteri che vedi nell'immagine.

Codice di sicurezza          

 
 
Cookie | Privacy Policy | Copyright 2006 © | Powered by Andrea Ferretti | 12/3/16 14:39
Liricamente.it utilizza cookie, anche di terze parti. Se vuoi saperne di pi¨ o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie    Leggi tutto Ok