√ LIRICAMENTE.IT >>IL SITO PER GLI APPASSIONATI DI MUSICA LIRICA E OPERA LIRICA Concorso Internazionale di canto lirico di Spoleto Corsi di Alta Formazione Accademia Maggio Musicale Fiorentino
Dati dimenticati?

IL SITO PER GLI APPASSIONATI DI OPERA LIRICA

Chiudi Finestra
Home  Mappa  Contatti  RSS 

Riconoscimento Unesco per l'opera lirica italiana

Barbara Mustilli, 18/09/2014

In breve:
Ad Anacapri, sulla splendida isola di Capri, si è tenuto l'11 settembre 2014una tavola rotonda sulla candidatura dell'Opera lirica italiana come bene immateriale dell'umanità presso l'Unesco.


Con un video messaggio del premio Nobel Dario Fo si è aperta la tavola rotonda sulla candidatura dell'Opera lirica italiana come bene immateriale dell'umanità presso l'Unesco. L'incontro-dibattito, che si è svolto nel centro multimediale “Mario Cacace” di Anacapri è il primo evento promosso dall'Anacapri Belcanto Fest. Un festival voluto dal comune dell'isola che si pone anche come osservatorio sul mondo del teatro lirico ospitando convegni, work-shop e flash-mob oltre che proponendo eventi legati alla lirica.

La musica ha bisogno della lingua italiana per potersi esprimere” afferma Dario Fo in un passaggio del suo videomessaggio “mi domando come mai fino ad oggi non abbia avuto un riconoscimento degno, chiedo all'Unesco, conclude Fo, cosa aspetti a darci il riconoscimento che ci compete”.

L'iter che porta all'ottenimento della candidatura è stato attivato nel 2011 dall'associazione Cantori Professionisti d'Italia (CPI) in collaborazione con il Ministero dei Beni culturali italiano. Presenti in conferenza oltre al Prof. Paolo Teodori, musicologo che segue in prima linea la procedura per il riconoscimento, alcuni membri del CPI. Tra di loro il soprano Marcella Orsatti, il mezzosoprano Alessandra Palomba ed il baritono Enrico Marrucci. Presente anche l'assessore al turismo e cultura del Comune di Anacapri, Massimo Coppola che ha sottolineato come il Comune dell'isola, da sempre sensibile ad ogni forma di arte e cultura, abbia voluto ospitare questa iniziativa.

Nella primavera dello scorso anno è stata presentata presso il MIBACT la candidatura dell'opera lirica italiana, affinché sia accolta nella lista rappresentativa dei beni intangibili della cultura dell'uomo.

Recentemente il documento è stato completato attraverso l'inserimento della catalogazione preparata dall'associazione EOLO (etnolaboratorio per il patrimonio immateriale). Per quanto concerne le tempistiche, spiegano i relatori, “presentata la documentazione, si deve aspettare il proprio turno, dal momento che altre richieste sono state avanzate e che il Ministero può presentare all'Unesco solo una candidatura all'anno”.

Intanto bisogna battersi tutti insieme -sottolinea Enrico Marrucci - per rafforzare la presenza nel nostro paese dell'opera lirica italiana e dei valori che essa rappresenta al fine di scongiurare la dissipazione di un bene tra i più alti che la nostra storia abbia mai prodotto”.

Sono orgogliosi i cantori professionisti d'Italia che la candidatura nasca da un'associazione di cantanti italiani perché l'Opera è nata in Italia ed è doveroso difenderne e diffonderne l'importanza. Ottenere il riconoscimento Unesco vuol dire assumersi una responsabilità.

"E' certo triste pensare che nel nostro paese ci sia bisogno di un riconoscimento per essere tutelati - la considerazione di Marcella Orsatti - ma intanto stiamo assistendo alla chiusura di Teatri che comportano da un lato la perdita di posti di lavoro, dall'altro la perdita di un bene che appartiene alla nostra cultura”.

L'Opera lirica sta conquistando mercati lontani come Cina e Emirabi Arabi e ora - afferma il Professor Paolo Teodori - è maggiore il pericolo di perdere l'identità nazionale”.

Quello che manca è l'educazione all'ascolto, per vedere un'opera lirica in televisione bisogna aspettare l'una di notte” le parole di Alessandra Palomba. E se a tutt'oggi l'opera lirica, nata nel 600, ancora viene rappresentata è perché emoziona.

E tu cosa ne pensi? Lascia un tuo commento sulla candidatura dell'Opera lirica italiana come bene immateriale dell'umanità presso l'Unesco

 
 
Archivio Documenti di musica e opera lirica - Recensioni - Interviste - Medicina - Articoli - Novità
Archivio Pubblicazioni Articoli di musica e opera lirica
curiosita

Dite la vostra...



 

Esprimi un giudizio sul documento e visualizza i risultati

 
                            

Codice di sicurezza (Aiuto Aiuto):

Scrivi nella casella i caratteri che vedi nell'immagine.

Codice di sicurezza          

 
 
Cookie | Privacy Policy | Copyright 2006 © | Powered by Andrea Ferretti | 12/9/16 18:19
Liricamente.it utilizza cookie, anche di terze parti. Se vuoi saperne di pi¨ o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie    Leggi tutto Ok