√ LIRICAMENTE.IT >>IL SITO PER GLI APPASSIONATI DI MUSICA LIRICA E OPERA LIRICA Concorso Internazionale di canto lirico di Spoleto Corsi di Alta Formazione Accademia Maggio Musicale Fiorentino
Dati dimenticati?

IL SITO PER GLI APPASSIONATI DI OPERA LIRICA

Chiudi Finestra
Home  Mappa  Contatti  RSS 
Tu sei qui:  Home > Forum musica e opera lirica > Discussioni Forum

Risposte per il messaggio:
» Cercasi appassionati di opera lirica!!!

 

Vai a:

 
Scrivi una nuova risposta al messaggio: » Cercasi appassionati di opera lirica!!! Scrivi una nuova rispostaTorna ai messaggi del forum: Il Forum dei cantanti Torna alle domande
Cerca in questa discussione  
Vai alle risposte:|Precedente| |1 - 20| |21 - 40| |41 - 60| |61 - 80| |81 - 90| |Successiva|
 
 
  • Autore: cercasi appassionati di opera lirica, 15/09/2009

  • Ciao a tutti! Scusate il ritardo nella risposta. Katia anche io cerco un libro sull'opera che abbia da un alto dimensioni normali e che sia sufficientemente adatto ad una consultazione agile e arricchente. Quindi se ne conosci o ne vedi in libreria dimmelo. Sono riuscito a prendere i biglietti per i Due Foscari a Parma, non vedo l'ora. L'opera verdiana la apprezzo molto e quindi a metà ottobre vi diro che ne penso. Non ho mai assistito a prove di concorso per cantanti e mi piacerebbe. Sapete dirmi come, dove e come posso fare per assistervi? Ciao Antonio
  • Autore: Katia, 16/09/2009

  • Buongiorno a tutti. Frency, la Bartoli (come purtroppo milioni di altri artisti, mi sto rendendo conto!) l'ho sentita solo su youtube e quindi non me la sento di esprimere un giudizio, neppure "a sensazione". In ogni caso, mi pare sia un personaggio che fa discutere: ovunque vada o qualsiasi cosa legga su nuovi cantati, sento parlare di lei. Il 29 agosto sono andata, come sapete, a sentire Tosca all'Arena ed ho avuto la fortuna di assitere allo spettacolo insieme ad un paio di cantanti : entrambe mi hanno parlato della Bartoli. Una in particolare si è detta entusiasta della sua voce e delle emozioni che prova quando la sente cantare. Sono ancora in attesa che qualcuno mi consigli un testo sulla storia dell'opera lirica da leggere!! Mi raccomando! Grazie
  • Autore: Antonio, 17/09/2009

  • Carissimi iscritti a questo forum proporrei di condividere la nostra passione per la lirica assistendo a una rappresentazione di un'opera. Si puo scegliere teatro e opera che vada piu o meno bene a tutti. Occasione per conoscersi, gustare assieme un'opera, condividere impressioni, ecc. In questo modo la nistra passione lirica potrebbe diventare amicizia. Ciao e fatemi sapere.
  • Autore: katia, 17/09/2009

  • Ciao Antonio! La tua è davvero una bellissima idea, anche se la vedo molto difficile da realizzare. Proviamoci!!! Comincia a proporre una città ad un teatro che andrebbero bene a te. A prestissimo Katia
  • Autore: Luca, 17/09/2009

  • Buonasera a tutti e scusate la mia assenza ma ero all'estero per lavoro. Sicuramente l'idea di Antonio è ottima, sarebbe bello potersi trovare insieme per assistere ad uno spettacolo. Se qualcuno ha qualche proposta di dove e quando questo può accadere ben venga Antonio, quando vieni a sentire i 2 Foscari ?! Io sarò alla prima ed alla seconda recita, magari sei nei paraggi in quelle date diversamente comunque se ti và un caffè per una chiacchierata magari sarò a parma anche in occasione di altre recite. A presto ed un ciao a tutti, Luca
  • Autore: Gloria, 18/09/2009

  • Ciao ragazzi, scusate se mi intrometto, ma leggendo i vostri commenti mi sono appassionata alle vostre considerazioni. Sono Gloria di Liricamente e leggendo i vostri messaggi volevo dirvi che se vi fa piacere, potremmo conoscerci tutti a Parma, in occasione dell'evento di Liricamente: Liricamente cantando del 26 settembre p.v. Questo evento è stato pensato proprio con questo obiettivo! Io ci sarò, se decidete di venire anche voi, vi aspetto! A presto Gloria
  • Autore: Antonio, 18/09/2009

  • Sarò a Parma il 16 ottobre alla recita dei Due Foscari; sono arrivato un po' in ritardo nell'acquisto dei biglietti e ho trovato due posti in palco laterale, ma intanto vengo volentieri. Per rendere agevole l'acquisto dei biglietti e vedersi assieme potremmo chiedere alla redazione del sito liricamente di darci una mano; dal momento che siamo dell'Emilia e di Milano (Katia) la possibilità di Parma o PIacenza, o Bologna potrebbe essere una prima idea. Che ne dite???
  • Autore: Katia, 21/09/2009

  • Ciao a tutti voi! Ho visto che il teatro dell'Opera di Livorno in ottobre, novembre e dicembre danno delle bellissime opere. Potremmo organizzare il nostro incontro per una di quelle recite. Io personalmente son interessata a Rigoletto (il 17 ottobre che è un sabato) o Madama Butterfly (15 novemebre che è domenica). Voi che ne dite? Fatevi sentire presto. Katia
  • Autore: katia, 21/09/2009

  • Scusate, ma ho visto solo ora la risposta che Gloria ci aveva mandato. Mannaggia!! Il 26 di settembre non ci sono! E poi non visto alcun annuncio dell'iniziativa di Liricamente: è perchè sono tarda io o non è stato pubblicizato? Tenetemi aggiornata. (Ma delle recite del teatro di Livorno non interessa a nessuno?) Katia
  • Autore: Luca, 21/09/2009

  • Ciao a tutti, state bene? Personalmente neppure io saro' il 26 a Parma: sarò, ebbenesi', a Bilbao a sentire Norma all'ABAO con Fiorenza Cedolins, non vedo l'ora! Mi spiace ma non sarò a parma neppure il 16 quando Antonio verra' a sentire i 2 foscari! Per il resto qualsiasi teatro e posto per me vanno bene, basta organizzarsi! A presto, Luca
  • Autore: Antonio, 01/10/2009

  • Ciao a tutti. Come state e le rappresentazioni da voi viste? Luca come è stata la Cedolins a Bilbao? Il 6.10 mi guarderò la Boheme al Comunale di Bologna e poi i Due Foscari a Parma. Qualcuno ha notizie su queste due rappresentazioni? Ciao a Tutti e scriviamoci, mi raccomando. Antonio
  • Autore: Katia, 01/10/2009

  • Buongiorno ragazzi! Finalmente ci si risente, dopo lunga assenza, un po' di tutti. Ma che bravi che siete! E che fortunati, a poter assistere a tutte queste opere, e in giro per il mondo, anche!! Solo a Milano non fammo un bel niente? Chi sapesse qualcosa delle recite che si stanno tenendo a Milano, per favore, mi informi!!! Luca, anch'io voglio sapere com'è stata la Cedolins nella Norma. Secondo te è un'opera adatta a lei? Come vi ho già detto, mi pare, io non la amo tantissimo, la Fiorenza. Non mi pare ci metta troppa anima. In questo periodo sto ascoltando Mozart (Così fan tutte) che, confesso, è una scoperta recente ("BELLA SCOPERTA", direte voi. Ma ve l'avevo detto che la mia ignoranza non ha confini!). Voi lo conoscete come autore di opere liriche? Vhe ne dite? Dai!! Rispondetemi!!! A presto!
  • Autore: Aly, 01/10/2009

  • Salve a tutti, sono Aly e faccio parte del reparto asilo (19 anni, studio canto da due il che mi ha guadagnato questo soprannome presso tutti i cantanti più maturi di me! A me personalmente i cantanti moderni non piacciono, penso che Alvarez abbia una voce davvero bella, ma purtroppo è comprovato che ha avuto (e ha ancora) problemi grossi di tecnica, e ha rischiato già parecchie volte di perdere la voce. L'ho sentito al Regio di Parma come Cavaradossi, e nell'ultimo atto è uscito di scena tre volte (per pochi secondi, eh!) per farsi passare dell'acqua per rinfrescare la gola. Poveretto, speriamo che riesca a risolvere tutto. E pare (ma questo non lo so per certo) che anche Villazon stia avendo problemi simili. Per quanto mi riguarda io credo che per chi studia sia molto utile ascoltare le registrazioni dei grandi del passato (e tra questi indico anche Pavarotti, che non è mica giurassico, e la Freni, tuttora in vita, oltre ai MOSTRI SACRI Callas, Gobbi, Del Monaco, Gencer etc.). Non perchè le voci adesso siano meno belle, ma (ve lo dico da espertissima melomane qual sono, oltre che da cantante) perchè è proprio la mentalità dei cantanti di adesso che non va bene: fanno le cose poco e male, non per mancanza di qualità, ma per la fretta e per lo scarso interesse di tutti (non solo cantanti, ma anche molti direttori, organizzatori etc.) nei confronti del pubblico. Tutti pensano a diventare famosi e a guadagnare, dimenticando che i cantanti sono sì divi ma soprattutto "servi" del pubblico che devono intrattenere, e devono riuscire a coinvolgere tutti, sia il pubblico di platea sia il più scettico dei loggionisti (e questa è una frecciata contro i molti, troppi cantanti che non rispettano gli spartiti). Questo non per essere bacchettoni, ma la musica parla un linguaggio bellissimo a chi la conosce a fondo (i musicisti); è come cambiare le parole a una poesia, o invertirle. Non è che "non si può", però per chi lo coglie (e io diverse volte l'ho colto) è un duro colpo sentirsi all'improvviso sfatare tutta la poesia di un momento! Voi che ne pensate? Sono troppo severa? Certo è che quando la musica la si conosce a fondo la si apprezza molto di più e si soffre quando non la si vede rispettata!
  • Autore: Gloria, 02/10/2009

  • Ciao Aly, concordo pienamente con te! Non potevo scrivere direttamente, perchè sarei troppo di parte, ma concordo pienamente con quello che dici. Sei giovanissima, ma sei tosta! Effettivamente ascoltare questi cantanti che hanno problemi tecnici e faticano a fare acuti e sfumature, più che una poesia è una sofferenza! Delle volte avverto io il mal di gola per loro! Il canto è morbidezza, è linea di canto... e in teatro (salvo quando canta la Devia e pochissimi altri) questo si sente raramente. Concludo comunque citando una frase del sommo Franco Corelli "la lirica non morirà mai perchè è troppo bella"!!!
  • Autore: katia, 02/10/2009

  • Sono contenta che si entri un po' di più nel merito delle questioni. Ribadisco fino alla noia che mi ritengo un'ignorante totale, ma proprio per questo mi piace e mi interessa confrontarmi con che ne sa di musica e di tecnica. Voi pensate che si possa capire se un cantante è veramente bravo (nel senso che ha una bella voce ma anche un'ottima tecnica) solo se si studiano canto e musica? Mi rendo conto che rispetto a quando ho comiciato ad ascoltare musica lirica ho migliorato la mia capacità di distinguere chi canta meglio da chi è un po' uno scalzacani, ma , non avendo la possibilità di parlarne con chi se ne intende davvero, penso sempre che magari sono fisime mie perchè mi voglio dare arie da intenditrice. Adesso la smetto di martoriarvi. Come avrete capito, potrei scrivere e parlare di queste cose per ore. Comunque, come ultimissima cosa, volevo dire che sono pienamente d'accordo con Aly (hai ragione Villazon ha da poco subito un'operazione alla gola per risolvere dei problemi alla voce) e Gloria sul fatto che la musica ed il canto lirici sono cose serie e che i cantanti lirici non possono comportarsi come quelli di musica leggera, per cui la vita (diciamocelo) è decisamente più facile e redditizia. Loro (i "nostri") il successo se lo devono guadagnare con la fatica e lo studio continui e costanti.Ma forse per questo le loro soddisfazioni professionali, a mio parere, superano di un milione di volte quelle dei colleghi di cui sopra. Mi raccomando, rispodetemi presto e ditemi cose ne pensate!
  • Autore: Antonio, 03/10/2009

  • Condivido le belle riflessioni di Aly e ogni tanto in teatro si avverte che i cantanti non nutrono tanto amore per il pubblico, ma sono attenti a un certo carrierismo. Lo dico ai cantanto: amateci, perchè noi amiamo il vostro lavoro. Katia mi fa piacere che ti stai aprendo anche alla lirica mozartiana, vale la pena di ascoltare il flauto magico, e poi che ne pensi della forza del destino, guaradala, ascoltala fatti trasportare dalle aprole e dalla musica. Quando vengo a Milano per teatro, o per altro, conto di poterti incontrare. Luca dicci qualcosa della Cedolins a Bilbao. Ciao a tutti. Antonio
  • Autore: katia, 05/10/2009

  • Ciao a tutti. Scusa, Antonio: ma mi sono bevuta il cervello o "La forza del destino" è di Verdi e non di Mozart? Mi raccomando, fatemi sapere anche cosa ne pensate delle mie perplessità riguardo la capacità di valutare le voci dei cantanti. E della Fiorenza a Bilbao. A presto Katia
  • Autore: Antonio, 05/10/2009

  • Si Katia La Forza del Destino è di Verdi, ma sai, scrivere rende meno rapido delle parole potersi esprimere specie in un forum. Consiglio di ascoltarla o meglio vederla a me ha dato molto. Non so come valutare le voci, occorrerebbe essere inenditori veri o addirittura maestri di musica, io mi regolo sempre col criterio mi pice o no, meramente soggettivo e atecnico, ma non so di altri. Rimango in attesa che qualcuno dia indicazioni di un testo utile in tal senso. Ciao
  • Autore: luca, 06/10/2009

  • Buongiorno a tutti , spero stiate tutti bene. scusate il ritardo ma in questi giorni sono un pò di qua e di là per il lavoro. Mi sono intanto visto 2 spettacoli, come ho già detto la Norma di Bilbao poi i Due Foscari a Parma. Per quanto riguarda Norma che dire? Io amo tantissimo la Cedolins e per me è stata una grande Norma, una Norma veramente fiera come deve essere ma anche tenera ed appassionata. Vocalmente per quanto mi riguarda non sbaglia un colpo, ha una tecnica incredibile! Poi forse alcune volte non emoziona, questo è vero, però ce ne fossero così! Altra sorpresa della serata è stato il tenore Francesco Hong! Personalmente non l'avevo mai ascoltato dal vivo ma mi è piaciuto tantissimo: ha un vocione che non finisce più ed una bellissima linea di canto, è koreano e considerando la barriera linguistica che hanno posso veramente dire che spero continui con questa bella carriera che sta facendo perchè se lo merita proprio. I Due foscari è stato un altro bello spettacolo: Nucci sicuramente ha una tecnica incredibile anche se i suoi anni cominciano a sentirsi, brava anche Tatiana Serjan come Lucrezia e pure Roberto De Biasio che interpretava Jacopo non ha deluso, anzi, alla fine è stato un bellissimo trionfo per tutti! Antonio vieni poi il 16 a Parma? Fammi sapere, forse sarò lì pure io. A presto, Luca
  • Autore: Antonio, 13/10/2009

  • Ciao a tutti! Si Luca il 16 sono a Parma, non sono riuscito ad avere un'ottima posizione in teatro, ma fa lo stesso: l'importante è esserci. Ho visto Bohème a Bologna e devo dire che sono rimasto contento e alla fine il pubblico ha decisamente gradito. Non so come sia possibile riuscire a contattarci per mail direttamente, forse passando per la redazione di liricamente, cui chiedo se ciò è fattibile! A presto e teniamoci sempre in contatto. Ciao Antonio
 

Vai a:

 
Scrivi una nuova risposta al messaggio: » Cercasi appassionati di opera lirica!!! Scrivi una nuova rispostaTorna ai messaggi del forum: Il Forum dei cantanti Torna alle domande
Cerca in questa discussione  
Vai alle risposte:|Precedente| |1 - 20| |21 - 40| |41 - 60| |61 - 80| |81 - 90| |Successiva|
 
 
Cookie | Privacy Policy | Copyright 2006 © | Powered by Andrea Ferretti | 12/9/16 18:21
Liricamente.it utilizza cookie, anche di terze parti. Se vuoi saperne di pi¨ o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie    Leggi tutto Ok