√ LIRICAMENTE.IT >>IL SITO PER GLI APPASSIONATI DI MUSICA LIRICA E OPERA LIRICA Concorso Internazionale di canto lirico di Spoleto Corsi di Alta Formazione Accademia Maggio Musicale Fiorentino
Dati dimenticati?

IL SITO PER GLI APPASSIONATI DI OPERA LIRICA

Chiudi Finestra
Home  Mappa  Contatti  RSS 

» Recensione dell'Opera LA TRAVIATA a Castel San Giovanni (PC)

a cura di Corrado Ambìveri, 09/07/2008

In breve:
La piazza di Castel San Giovanni (PC) ha ospitato la rappresentazione dell'Opera "La Traviata" Giuseppe Verdi sabato 28 giugno 2008.


Un tempo sereno ed una lieve brezza serotina hanno sicuramente favorito, sabato sera a Castel San Giovanni, la rappresentazione all'aperto de "La traviata", capolavoro assoluto della produzione operistica verdiana che non manca di richiamare nugoli di spettatori per la bellezza della sua musica e per la verosimiglianza del libretto, uno dei pochi plausibili tra quelli utilizzati da Giuseppe Verdi per i suoi melodrammi.
"La traviata" è una storia d'amore tra una mantenuta e un giovane per bene. Lei smette di farsi mantenere dai suoi clienti e si mette a mantenere il giovanotto. Convinta dal padre di lui, lo lascia e muore. Pentimento finale e inutile di padre e figlio.

Solenne fallimento alla "prima " del 1853, forse per lo scarso impegno dei cantanti, più sicuramente per la scabrosità del tema, in "Traviata" l'orchestra ha una parte preponderante, artefice com'è di atmosfere struggenti: anche laddove la musica è gaia e briosa, c'è sempre un qualcosa che lascia presagire l'avvicinarsi del dramma.

Protagonista assoluta di questa edizione estiva è stata l'esperta soprano bresciana Daniela Favi-Borgognoni, che nei panni dell'infelice Violetta Valery non ha sbagliato praticamente nulla, non solo sul piano vocale ma anche su quello interpretativo, ricevendo alla fine entusiastici consensi.
Molto applaudito anche il tenore locale Luigi Frattola, che ha ricoperto il ruolo di Alfredo, mentre deludente┬áè risultato il baritono Omar Camata nella parte di Giorgio Germont.
Bene invece il mezzosoprano Gaia Simini impegnata nei due ruoli di Flora Bervoix e di Annina.
Gli altri personaggi dell'opera erano interpretati da Marco Di Gregorio (Gastone), Kim Kwang-Soun (barone Douphol) e Francesco Orlando (marchese D'Obigny e dottor Grenvil).

Molto bene l'Orchestra della Provincia di Lecco composta da circa una ventina di elementi agli ordini della attenta bacchetta del maestro Roberto Gianola mentre il coro era, di fatto, quello del Municipale di Piacenza: quasi tutti i coristi che si sono prodotti in questa "Traviata" hanno infatti cantato, la sera successiva, nella ben più importante produzione del "Nabucco" al Castello di Vigoleno. Pochi giorni fa, invece, avevano cantato proprio "Traviata" al Teatro Alighieri di Ravenna, per cui non hanno avuto nessun tipo di problema a condurre in porto quest'opera, ovviando anche a qualche piccola dimenticanza altrui.

Qualche carenza l'abbiamo invece riscontrata sul piano organizzativo: non essendo stato vietato l'accesso alla piazza, a lato del palcoscenico transitava gente in bicicletta che andava per i fatti suoi, frotte di giovani in ciabatte e bermudas che leccavano coni di gelato e parlavano del più e del meno, e via dicendo. Tutte cose che sarebbe meglio non succedessero.
La serata è stata realizzata col sostegno di Banca Credito Cooperativo e di diverse ditte locali e dei dintorni.

Corrado Ambìveri

 
 
Archivio Documenti di musica e opera lirica - Recensioni - Interviste - Medicina - Articoli - Novità
Archivio Recensioni Teatri Opere Liriche
recensioni

Dite la vostra...



 

Esprimi un giudizio sul documento e visualizza i risultati

 
                            

Codice di sicurezza (Aiuto Aiuto):

Scrivi nella casella i caratteri che vedi nell'immagine.

Codice di sicurezza          

 
 

Documenti Collegati

Articoli

Notizie

  • La Traviata a Castel San Giovanni


    Sabato 28 giugno alle ore 20.30 in piazza Card. Casaroli a Castel San Giovanni (PC) verrà proposta una delle opere liriche più celebri del genio bussetano Giuseppe Verdi: La Traviata. Oltre alla buona musica saranno protagoniste alcune delle più belle voci liriche italiane.
    a cura della redazione, 26/06/2008
Cookie | Privacy Policy | Copyright 2006 © | Powered by Andrea Ferretti | 12/8/16 17:02
Liricamente.it utilizza cookie, anche di terze parti. Se vuoi saperne di pi¨ o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie    Leggi tutto Ok